Riduci i tempi

Risparmia tempo, grazie alla digitalizzazione dei tuoi documenti, subito disponibili sul tuo pc in meno di un click.

Azzera gli spazi

Gestisci al meglio i tuoi spazi con la dematerializzazione dei tuoi archivi.

Dimezza i costi

Taglia le spese sul medio/lungo termine del 50%

Green Mind

Minimizza la produzione e lo spreco di carta , toner, inchiostro e energia elettrica

Outsourcing Operativo

Riorganizza Gestisci Monitora tutte le tue attività finanziarie

  • Gestione e monitoraggio di tutte le attività strettamente connesse al ciclo di vita degli strumenti finanziari (assegni all’incasso e isoluti, effetti all’incasso e insoluti/protestate, Ri:Ba./Rid/M.Av), con visibilità in real time ed immediato riscontro del cliente

    Back Office Bancario
  • Gestione e trattamento completo di tutti i documenti cartacei presentati dagli Enti Pubblici per i quali la Banca gestisce il servizio di Tesoreria.

    Il servizio prevede inoltre l’archiviazione di tutti i documenti cartacei e digitali secondo le specifiche tecniche concordate con gli Enti nel rispetto assoluto della normativa vigente.

    Back Office Tesoreria Enti
  • Bonifici bancari sia in formato cartaceo che elettronico, documentazione relativa agli Enti di Tesoreria e Cassa (Mandati, Riversali,
    Bilanci, Delibere, ecc), stipendi, deleghe di pagamento F23/F24, modello UNICO/740, fatture per anticipazione bancaria, cessione del quinto, pratiche di mutuo, bollettini utenze

    Siamo inoltre in grado di trattare…
Home Imm_1
Home Imm_2
Home Imm_3
Home Imm_4
Home Imm_5
Home Imm_6

COSTI & VANTAGGI

Il problema della gestione documentale

Inutilizzo dei documenti 85%
Documenti copiati fino a 6 volte 50%
Costi relativi a carta e toner 40%
Documenti smarriti 17%
Documenti archiviati erroneamente 9%

Un recente studio sul ‘Documento Digitale’ realizzato da NetConsulting per conto di InfoCamere ha evidenziato i costi in generale, spesso nascosti, di una gestione documentale ‘tradizionale’. Ogni anno in Italia vengono stampate circa 115 miliardi di pagine, di cui 19,5 miliardi inutilizzate, che generano un costo di 287 milioni di euro all’anno. In generale ogni documento cartaceo viene riprodotto dalle 9 alle 11 volte generando un costo di 18 euro per documento.

Per quanto riguarda l’archiviazione dei documenti, generalmente un documento su 20 viene perduto. Il 9% dei documenti è archiviato erroneamente e il costo per recuperare uno di questi è stato stimato in 120 euro.

Dal conseguente aumento dei costi e dei problemi di gestione dei processi correlati si è quindi sviluppata una esigenza sempre più sentita di riuscire in qualche modo ad ‘arginare’ questo fenomeno, con l’obiettivo di ridurre i volumi di documenti stampati e snellire i processi interni alle aziende.

  • Riduzione degli spazi necessari
  • Abbattimento dei costi di gestione
  • Inalterabilità dei documenti
  • Riservatezza
  • Efficienza del lavoro
  • Rispetto dell’ambiente

Si vuole evitare o ridurre in maniera significativa la creazione di nuovi documenti cartacei, si vogliono eliminare i documenti cartacei attualmente esistenti negli archivi, sostituendoli con registrazioni informatiche. Alcuni strumenti utilizzati per attivare il processo di dematerializzazione sono la protocollazione, fascicolazione e classificazione, firma digitale e conservazione delle risorse digitali.

In sintesi il processo di dematerializzazione ha lo scopo di conservare le caratteristiche di autenticità,integrità, leggibilità, accessibilità e riservatezza dei documenti informatici.